Un ritorno in grande stile : The Heroine's Journey.

Ciao ragazze,
sono nove mesi che mi sono assentata dal mondo del blogging....ma ora sono tornata più pimpante di prima !!
Inizio subito a darvi una notizia che mi ha reso molto felice: in Olanda è finalmente uscita la copia cartacea della rivista "THE HEROINE'S JOURNEY", un giornale che racconta di storie di donne creative, professioniste nel loro settore e che hanno fatto della loro passione un vero e proprio lavoro.
Sono stata intervistata dai giornalisti di questa rivista ed è per me un grande onore nonchè una grande sorpresa scoprire che hanno deciso di dedicarmi addirittura la copertina ! 
Vi lascio alle foto dello shooting realizzato per loro e alla mia intervista XOXO 



Qual è la tua più grande passione?
Le mie passioni sono tutti gli interessati con il mondo della creatività: musica, fotografia, design e moda. Sono felice di avere un lavoro che comprende tutte le mie passioni.

Qual è la tua idea di perfetta felicità?
Quando penso alla felicità perfetta, immaginare una bella casa, il profumo di gelsomino, io e il mio compagno con i nostri amici insieme per condividere i nostri successi professionali.

Qual è la tua più grande paura?
La mia più grande paura non è in grado di essere presente quando una persona cara a me o la mia famiglia che ha bisogno del mio sostegno per affrontare momenti difficili.

Qual è la cosa migliore che ti piace del tuo lavoro?
Il mio lavoro ha più sfaccettature e certamente mi permette di conoscere realtà diverse: dalla sarta al fotografo, dalla grafica al designer di gioielli, dalla truccatrice agli architetti. Tutti i lavori che hanno un denominatore comune: garantire che la creazione finale rispecchia in pieno il mood iniziale, sia per quanto riguarda le sfilate, che quando si parla di style per servizi fotografici.


Qual è un tuo difetto?
Forse la caratteristica che più non mi piace di me è essere professionalmente troppo esigente a volte quasi stacanovista.

Qual è la tua più grande stravaganza?
La mia più grande stravaganza è indossare sempre qualcosa di leopardo quasi come se fosse un portafortuna.

In quale occasione mentiresti?
Sappiamo che la bugia ha le gambe corte .... personalmente non la preferisco, io preferisco dire sempre la verità; solo quando so che potrei fare davvero male a quelli intorno a me, allora preferisco ricorrere alle cosiddette "bugie bianche", una sorta di mezza verità.

Qual è l'influenza degli ideali, nel tuo lavoro e nella tuo vita?
Ognuno di noi ha seguito i suoi ideali, i suoi modelli e tenta di esprimerli nel migliore dei modi, attraverso tutto ciò che fa. Personalmente ho sempre cercato di fare il mio lavoro in conformità con i miei ideali per far capire a tutti che la moda e la bellezza, soprattutto, non è solo un corpo filiforme, ma è un ideale che può essere racchiuso in qualsiasi corpo : la moda per tutti !


Qual è la cosa che ti piace di più nel tuo lavoro?
Una cosa che mi piace del mio lavoro sono le persone che traggono molta ispirazione da quello che faccio, e questo è anche controproducente in quanto è probabile che ci sia una notevole ispirazione a livello professionale come a volte succede, ma la gente non si rende conto che non importa la quantità ma la qualità di un prodotto.

Quando e dove hai avuto il momento più felice, nel tuo lavoro?
Nel 27 gennaio 2012, durante il primo evento organizzato da me con il mio blog di moda dove 800 mi applaudirono.

Se potessi, cosa cambieresti di te stesso?
Come tutte le donne farei qualche cambiamento fisico.

Qual è il tuo più grande successo nel lavoro?
Il mio più grande successo sarebbe quello di organizzare eventi importanti come la settimana della moda.


Dovresti reincarnarti, quale sarebbe la tua professione ?
Se mi dovessi reincarnare vorrei fare la cantante.

Qual è il luogo che più ti ispira, nella tua città?
Molte volte la moda prende ispirazione dalla natura: i suoi colori e forme stravaganti; per me fonte di ispirazione, sono le lunghe passeggiate nei giardini del Palazzo Reale di Caserta li ascolto musica e medito...

Qual è il tuo posto preferito per mangiare e bere, nella tua città?
Qui ci sono molti posti a Caserta: pizzerie, pub, ristorante giapponese e cinese, ma, per me che amo la pizza scelgo sempre di mangiare da "Antonio & Antonio" che ci accoglie sempre con un bicchiere di prosecco.

Chi è il tuo più grande fan, sponsor, partner in questa avventura?
Le mie più grandi fan sono le mie due migliori amiche, Katya ed Emilia, che mi hanno sostenuto in tutti questi anni e spronato così da continuare a credere nella mia passione per la moda; poi realizzando il mio sogno ho incontrato un'altra persona che è diventata compagna di numerosi eventi, avendo la stessa visione della moda in un essenziale e chic mood. Questa visione si esprime attraverso la creazione di accessori che portano il suo nome: Delia.


Con chi ti piacerebbe lavorare in futuro?
In futuro mi piacerebbe lavorare per una grande casa di moda che apprezza lo stile e l'unicità del vero made in Italy.

Cosa progetti nel prossimo futuro, stai cercando ora di lavorare?

Sto disegnando una linea di shirt da donna, che è possibile personalizzare la grafica e, oltre alla maglia naturalmente ho anche pensato ad un accessorio che non può mancare a noi donne: la borsa. In realtà, io sto progettando una capsule collection di maxi bag con un'amica che ha una passione per i tessuti.




Photo by : Maria Pia Cerullo & Vincenzo Fierro
Makeup Artist : Antonella Errico 

Commenti

  1. ottima intervista !!!! ma soprattutto bella la tua descrizione

    RispondiElimina
  2. bellissimo articolo e soprattutto i contenuti! brava Satine!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I 40 anni di Dietorelle ft. Le Pandorine

Athelier Pantheon

Una rimpatriata tra compagni di scuola.....