Caserta Fashion Awards: le eccellenze della moda e della bellezza !

Caserta Fashion Awards 2013, su iniziativa di KYRA entertaiment con il patrocinio del Comune di Caserta, ha dato luce al  territorio con la presentazione delle ragazze che hanno concorso per il titolo di Eccellenza Campana della moda e della Bellezza. 


Davanti alla reggia di Caserta, in piazza Carlo III hanno sfilato venti miss tra cui anche alcune nostre modelle di FASHION NO STOP: Sabrina Amabile, Federica Giovane, Carola D’ambra e Antonella Alfonsi. 





Hanno preso parte alla serata una giuria composta da esperti della moda, della danza e della bellezza, che hanno selezionato le ragazze nei giorni precedenti, dando suggerimenti e consigli per arricchire le loro esperienze future. La  passerella si fa portatrice di tante novità tutte made in Italy. La Boutique Antonella di Antonella Pinto presenta le mise invernali che andranno forte quest’anno: dalle mise animalier, allo street style e alle favolose texture in tartan, immancabile must-have della stagione.



Le ragazze  vengono elogiate dalla Presidente del turismo Caserta, entusiasta dell’eleganza dimostrata, si compiace con tutte loro: "si sono dimostrate preparate e determinate, dimostrando la vera bellezza campana".Tanti sono stati gli ospiti della serata, come Fausto Mesolella premiato per la sua abilità musicale; l’artista musicista degli degli Avion Travel, ci svela che avvierà il suo tour nel prossimo giugno.


Viene premiato con un  inchino alla danza, Giuseppe Picone, in quanto rappresentante di eccellenza dell’arte e dello spettacolo. 
Primo ballerino italiano nella compagnia Metropolitan di New York, Picone ha iniziato la sua carriera danzando sul palcoscenico del teatro San Carlo di Napoli; ha collaborato con C. Fracci ed è stato nominato primo ballerino in Francia ed a Londra.
La sfilata prosegue con il brand Kilesa diretto da Bianca Imbembo, membro della giuria per il settore moda, che porta in passerella la nuova collezione Autunno/Inverno con creazioni in feltro riciclitato, glitterato e decorato con alcuni charms molto glamour. Le borse del brand Kilesa sono adatte alle donne di tutte le età e quest’anno, in particolare in occasione proprio della sfilata è stata mostrata l’ultima arrivata in casa Kilesa: il bauletto in PET, estratto del feltro, leggero e trendy.




Il parrucchiere e membro della giuria Mario Mosca, premia il cuoco Davide Esposito per l’illustre lavoro nella cucina del ristorante “La torre del Sarracino” a Seano e ci confessa la novità di quest’ anno : botolino per capelli. La cura per essere più belle è coccolarsi non tralasciando nulla, soprattutto la testa! Accarezzandosi  con l’olio di Argan puro per donarsi forza e lucentezza sui capelli bagnati è come bere un elisir della giovinezza. 


La serata continua con la presentazione dei costumi da bagno  Scion  Beachwear e di SoloSole che hanno valorizzato la fisicità delle ragazze consigliando loro cosa indossare in passerella. 




Le giovani debuttanti si prestano poi ad indossare gli abiti dell’Atelier Elisabeth Sposa. In un attimo tutte le reginette si trasformano in angeli bianchi con ornamenti luccicanti tra i cappelli e le scintillanti paillettes che, mentre fanno volteggiare gli abiti da sposa indossati con sorprendente eleganza, danno quello scintillio magico da far sognare qualunque ragazza .



Sotto le stelle che illuminano la reggia vanvitelliana, si esibisce la voce di Rosa Chiodo vincitrice del “premio Mia Martini 2013”, che ci presenta alcuni nuovi pezzi del suo album. La cantante omaggia  anche Mia Martini, facendoci emozionare con l’intramontabile pezzo di “Gli uomini non cambiano”.



Nel frattempo le luci si abbassano e il calore del pubblico si fa sentire sempre di più soprattutto nel momento in cui vengono assegnate le nuove fasce alle miss, tra cui “Miss Eleganza”, “Miss Bellezza” “Miss New Trend”. Successivamente vengono elette le finaliste e al terzo posto si qualifica Carola D’ambra che, vince un book fotografico della KYRA Entertainment; al secondo posto Maria della Volpe, vince un viaggio in un paese a scelta nella nostra bella Italia; ed a vincere il titolo di “Queen of Caserta” è Diletta Ambrosio che viene incoronata dalla prima reginetta di Caserta, Ilona Takmakova. Diletta, neo-reginetta frequenta ancora il liceo scientifico Diaz nel nostro capoluogo e si aggiudica un viaggio per due a Parigi, la “Flag-bag” by Kilesa ed un futuro nel campo della moda. 



Abbracci emozionanti, note colorate degli spettatori e ringraziamenti a tutti i partecipanti in particolare alla provincia di Caserta che ha dato vita al nostro territorio con l’esibizione dei nuovi talenti dell’arte, della cultura e della moda originari della nostra terra felix.   





Commenti

Post popolari in questo blog

I 40 anni di Dietorelle ft. Le Pandorine

Athelier Pantheon

Una rimpatriata tra compagni di scuola.....