Trucco per l'estate 2016 ? No problem c'è il Tontouring !

Si chiama Tontouring ed è una tecnica destinata a migliorare i lineamenti del viso per tutta l’estate 2016 e senza un reale utilizzo di prodotti makeup ! Scolpire il viso come farebbe il sole: questa la mission che sta portando il Sun Stripping (il trend make-up che riproduce l'abbronzatura tipica della donna sportiva dopo una giornata di allenamenti all'aria aperta) a spopolare oltreoceano. Per noi che avevamo difficoltà sulla tecnica del contouring e dello strobing cosa rimane? 
Nulla vieta di abbandonare definitivamente il beauty-case e fare qualcosa per perfezionare il nostro viso senza troppa fatica......come estate comanda. Sì, perché il plus del Tontouring è che il viso si scolpisce con l’autoabbronzante per cui il guadagno in tempo è assicurato e possiamo contare, a seconda dei prodotti, di massimo una notte di tempo affinché funzioni. In più l’effetto è del tutto naturale. 
La tecnica del Tontouring è stata inventata da Marissa Carter, makeup artist e founder del brand di prodotti abbronzanti Cocoa Brown Tan e consiste appunto nell’utilizzare l’autoabbronzante come se fosse un prodotto makeup a tutti gli effetti. Effettivamente, quante donne pagherebbero per svegliarsi ogni mattina con un viso naturale ma fresco, luminoso, levigato e privo di macro imperfezioni? «Questa tecnica significa proprio questo: avere bisogno di scolpire una sola volta a settimana e nel più veloce e pratico tempo possibile», ha spiegato la Carter al Daily Mail. Ma come fare ad applicare l'autoabbronzante nella maniera più giusta e quali i prodotti migliori? 

Primo step. La scelta del prodotto autoabbronzante giusto che deve prima di tutto essere adatto al viso e oil-free. La texture è importante visto l’utilizzo a mo’ di makeup.
Secondo step. Scegliere se vogliamo riprodurre un Tontouring più “easy” o più “strong”. Ovvero scegliere se utilizzare solo un tono di autoabbronzante più scuro o giocare con il chiaro scuro (e in questo caso usare sia la tonalità più chiara che quella più scura, creando l’effetto chiaroscuro tipico del contouring). La formula più easy e veloce consiste nell’applicare solo il colore di autoabbronzante scuro sulle guance, partendo dalle gote e salendo con una linea fino all’attaccatura delle orecchie. 
Terzo step (modalità strong).  La modalità completa è quella più "strong" e richiede qualche passaggio in più. Si comincia con un autoabbronzante più chiaro e dalla resa progressiva da stendere su tutto il viso, si continua con una nuance più scura dalla texture in mousse per i contorni (per applicarlo usate un pennello da fondotinta) e si conclude stendendo l’autoabbronzante con un pennello dalla punta angolare dagli zigomi alle orecchie e sui lati del naso.



Commenti

Post popolari in questo blog

I 40 anni di Dietorelle ft. Le Pandorine

Una rimpatriata tra compagni di scuola.....

L'ABC della Merenda